Warning: include(footer.htm) [function.include]: failed to open stream: No such file or directory in D:\home\vintageworkshop.it\httpdocs\comunicato.php on line 2380

Warning: include(footer.htm) [function.include]: failed to open stream: No such file or directory in D:\home\vintageworkshop.it\httpdocs\comunicato.php on line 2380

Warning: include() [function.include]: Failed opening 'footer.htm' for inclusion (include_path='.;./includes;./pear') in D:\home\vintageworkshop.it\httpdocs\comunicato.php on line 2380
 



Sito ufficiale dell'Associazione Culturale Ricercatori Moda d'Epoca.

VINTAGE WORKSHOP® I Ricercatori della Moda d'Epoca a Milano per la 25a edizione

Creativa, inedita, esclusiva e originale. Queste sono le parole chiave che contraddistinguono la nuova ricerca di accessori Vintage che l'Associazione organizzatrice "Ricercatori Moda d'Epoca" con il suo dinamico evento sempre in progress ad ogni stagione presenterà nella consueta location di Milano, presso il salone espositivo dell'Hotel Admiral di largo Domodossola nel quartiere di Fieramilanocity.

L'evento, aperto al pubblico di appassionati, collezionisti, amateurs e semplici curiosi ma soprattutto agli operatori della moda che vi giungeranno per trarne nuovi spunti, idee e ispirazioni per progettare le loro future collezioni dedicate all'Autunno/Inverno 2011-2012, è ormai diventato un must stagionale e, in questa edizione, spegnerà dal 7 al 10 settembre prossimi le sue 25 candeline.

"Quando abbiamo iniziato diversi anni or sono, come gruppo di associati commercianti e collezionisti di Vintage selezionato, ci rivolgevamo ai nostri clienti acquisiti da tempo, privati e stilisti, ma non pensavamo di raggiungere con il nostro progetto fasce insperate di pubblico", - afferma il nuovo presidente in carica Silvio Eupani.
"Soprattutto nel 2005 fummo incoraggiati da alcune importanti Case di Moda a sviluppare e ampliare maggiormente la tipologia degli accessori presentati.
Il nostro evento espositivo è progressivamente maturato e si è perfezionato rendendosi sempre più consapevole delle esigenze del pubblico dei 'decision makers' della moda. Così, abbiamo acquisito gradualmente la migliore clientela nazionale ed estera, numerosi marchi molto importanti di abbigliamento ma anche piccoli uffici stile che sono cresciuti, si può dire, assieme a noi.
Di pari passo, consolidandosi Vintage Workshop®, sono sempre più aumentate le aspettative del pubblico dei visitatori. Di conseguenza, ormai da diverse stagioni, ci siamo attrezzati per fare in modo che ogni presentazione fosse diversa dalle altre e da tutto ciò che, usualmente, si può trovare nelle fiere o mercatini del settore
.
Tutti gli accessori esposti durante l'evento hanno infatti la caratteristica di essere inediti, non ancora riprodotti nella contemporaneità nonché presentati per la prima volta.
"Ad ogni edizione -continua Eupani- tutte le proposte merceologiche, scarpe, borse, cinture, valigeria, piccola pelletteria, fibbie, cravatte, foulards, lingerie, costumi, cappelli, bigiotteria e piccoli pezzi di maglieria e abbigliamento, vengono completamente riassortiti e attualizzati alla stagione di ricerca in corso, la p/estate o l'a/inverno, tenendo presente i 'rumors' sulle prossime tendenze ed essendo noi stessi propositivi diversificando la gamma delle proposte con nuovi spunti, idee, materiali e colori presi dal passato ma finalizzati alla moda del futuro".

Per la prossima stagione Autunno/Inverno, Vintage Workshop® punterà sulle scarpe con tomaie molto intricate e decorate, tacchi altissimi ma anche medi, borse grandi e destrutturate per la parte casual ma anche di medie dimensioni e di consistenza semi-rigida soprattutto per le borse "after-five". Per i materiali, oltre alla pelle morbidissima e al cuoio naturale, saranno presentati accessori vintage con decorazioni e finissaggi particolari, tinture screziate o effetti cromatici ottenuti con l'intarsio, intrecci, effetti in rilievo con pelli martellate o goffrate anche irregolarmente e mix di materiali (legno/cuoio o pelle/metallo, pelle/sughero, pelle/plastica, metallo/tessuto).
Nei colori, oltre al moka e al beige dominanti, saranno presentati accessori neri con metallerie, borchie, fibbie, ancoraggi e chiusure metalliche molto particolari per un look urbano aggressivo. Il punto di colore più vivace si concentrerà sulle tonalità del verde, reso più tonico e naturale rispetto alle stagioni precedenti e con variazioni verso il caki, il malva e il verde foresta. Continuano gli sprazzi multicolour ripresi dagli anni '80 mentre i vividi colori fluo saranno rivolti soprattutto all'abbigliamento più tecnico e allo street-style.

Continuerà il mood anni '80, soprattutto per secchielli e postine ma farà capolino anche lo stile anni '50 con gran ritorno dei modelli di borse tipo "Kelly", shopping bags a effetto "underglass" con pellicole in vinile trasparente sovrapposte a ricami, a sete stampate o a tessuti operati; infine cappelli dal look accattivante.
Il mood intellectual, sobrio, essenziale degli anni '30 e '40 progredirà nella presentazione di scarpe e borse anche in tessuto e cordonetti, con cerniere e archetti dai particolari dettagli raffinatissimi e chic e in scarpe con rocchetto oppure con tacchi o suole nei primi acrilici trasparenti, in singolari lacche o in cuoio a effetto legno multistrato. Plateaux spezzati e stiletti modificati dalle linee meno affilate e più sinuose e bombate, nonché stivali pirata, tronchetti e booties a mezza coscia con clips o lacci a zig-zag completeranno la gamma delle calzature proposte.
Agli anni '60 e '70 risaliranno invece i set di valigie, le cartelle, le diplomatiche e le week-ender unisex, versatili, capienti, funzionali ma sempre discretamente eleganti.
Grande ritorno anche della "doctor" ma in forme esageratamente grandi o piccole tipo miniature.