Warning: include(footer.htm) [function.include]: failed to open stream: No such file or directory in D:\home\vintageworkshop.it\httpdocs\comunicato.php on line 2380

Warning: include(footer.htm) [function.include]: failed to open stream: No such file or directory in D:\home\vintageworkshop.it\httpdocs\comunicato.php on line 2380

Warning: include() [function.include]: Failed opening 'footer.htm' for inclusion (include_path='.;./includes;./pear') in D:\home\vintageworkshop.it\httpdocs\comunicato.php on line 2380
 



Sito ufficiale dell'Associazione Culturale Ricercatori Moda d'Epoca.

COMUNICATO STAMPA

“VINTAGE WORKSHOP – I ricercatori della moda d’epoca”: obiettivo centrato
Dopo Milano, il debutto a Firenze, il Workshop diverrà evento fisso e stagionale.
Nasce la prima associazione culturale no-profit dedicata al Vintage.

Si è concluso lo scorso 8 luglio con soddisfazione di pubblico ed espositori la seconda edizione di Vintage Workshop ®, svoltasi a Firenze presso il Centro Congressi del Jolly Hotel.
L’evento, durato quattro giorni, è stato presentato in forma di show room con esposizione-vendita e possibilità di noleggiare una gamma di proposte esclusive e ricercate di capi d’alta sartoria, borse, scarpe, bijoux, sportswear di ricerca, maglieria, abiti e paramenti etnici d’antan, tessuti antichi, figurini, campionari, accessori e quant’altro possa essere d’ispirazione agli addetti ai lavori della moda per la progettazione delle proprie collezioni. Il tutto rigorosamente e squisitamente d’epoca.
Il format del workshop dedicato agli operatori del Tessile/Abbigliamento ha previsto anche un seminario di alcune ore aperto a tutti come vero e proprio forum tenuto da ricercatori della moda d’epoca alcuni dei quali esponevano alla manifestazione e dove il pubblico poteva interagire facendo domande ed introducendo alcuni spunti sulle tematiche trattate. Angela Eupani Serio - ideatrice e curatrice di Vintage Workshop - in conferenza stampa ne ha illustrato gli aspetti fondamentali fra i quali “la disponibilità degli espositori a rispondere a richieste di consulenza ed inoltre un seminario divulgativo-didattico, aperto a un reciproco scambio e arricchimento culturale”.
Molto interessante e applaudito l’intervento di Dora Giannetti -esperta di abbigliamento etnico orientale- che ha sottolineato l’attuale orientamento del consumatore finale a mescolare pezzi Vintage con abbigliamento contemporaneo poiché il “total look griffato vampirizzerebbe la persona mentre il gusto del mix si accompagna più favorevolmente all’interpretazione e all’espressione della propria personalità”.
Dopo la prima di Milano lo scorso marzo 2005, si è subito valutata l’opportunità di bissare l’iniziativa in un altro momento fondamentale per la ricerca degli stilisti, il mese di luglio che serve per ultimare le collezioni estive e per cominciare a pensare alla futura collezione invernale.
Si è formato così un gruppo di lavoro costituito da vintagisti accomunati dalla volontà di proporre un Vintage rigoroso per autenticità ed elevata qualità ma anche poliedrico per ricchezza e diversità di proposte, e dall’intento di proporsi in nuove formule espositive più funzionali e mirate al target di riferimento, in questo caso gli operatori della moda: stilisti, buyers, produttori, cool hunters, uffici stile ma anche scenografi, designer e costumisti.
A Firenze la risposta del pubblico è stata più che soddisfacente: il 90% dei visitatori, composto per il 40% da stranieri, ha dato luogo a transazioni per acquisti o noleggi.
I visitatori stranieri provenivano prevalentemente dai seguenti Paesi: USA, Gran Bretagna, Francia, Germania, Giappone, Brasile, Belgio, Finlandia, Hong-Kong.
Ecco i marchi e gli espositori che finora hanno aderito al progetto: Adriana Baldini, Bottegantica, Angela Eupani, Dora Giannetti, Elizabeth the First, Elisabeth Creta, Maurizio Ardizzone, Maustore, Milchstrasse, Rita Paiano, Sculture da Indossare. Altri hanno assicurato la loro adesione sin dalla prossima edizione.
E’ inoltre in fase di costituzione la prima Associazione culturale di esperti della moda d’epoca che ha già in serbo la programmazione di un carnet di eventi per addetti ai lavori: Vintage Workshop ® di Firenze e Milano stanno per essere lanciati stagionalmente ma l’associazione, presieduta da Angela Eupani – esperta di marketing e consulente moda per il settore degli accessori d’epoca- si esprimerà anche in altri eventi itineranti no-profit con ingresso libero ed aperti anche al pubblico degli utenti finali.
Il no-profit nel Vintage rappresenta una formula del tutto inedita per questa nicchia felice: per la prima volta in Italia in un evento Vintage l’obiettivo non è quello di incamerare denaro mediante il noleggio degli spazi espositivi, anzi di organizzare eventi che non prevedano alcun income poiché fondati sulla mera suddivisione delle spese a prezzo di costo.
Questo consente inoltre di limitare e selezionare gli espositori in maniera indipendente da logiche commerciali e puntando piuttosto al supporto di sponsor e partner tecnici che con lungimiranza riconoscano l’importanza di distinguersi nel sostenere iniziative nuove, diverse, estrose ed originali
e che amano investire in risorse umane ed eventi unici nel loro genere e per questo di sicuro richiamo. Si tratta di Aziende che nel mondo della moda possono proporsi a vario titolo e che desiderano avere una vetrina di ampio respiro per potenziare la loro visibilità verso il mondo della moda e degli addetti ai lavori ma anche verso il grande pubblico degli appassionati del Vintage d’alto livello.
E’ già aperta la campagna per il reperimento degli sponsor dei prossimi Vintage Workshop di Firenze e Milano, che si svolgeranno rispettivamente nel febbraio e nel marzo 2006.
Ulteriori informazioni sul calendario eventi possono essere richieste alla segreteria organizzativa dell’Associazione mediante il modulo alla pagina “contatti

A cura dell’ufficio stampa Comunicazione e Marketing Perla 19.09.2005